Archivi categoria: Sigari prodotti in Italia

Clandestino. Antico Sigaro Nostrano del Brenta

Il Nostrano del Brenta, come sappiamo si è arricchito di un altro troncoconico, Il Clandestino.

Le caratteristiche di questo sigaro sono la fermentazione particolarmente lunga del tabacco e l’impiego di sottofascia mediana, molto più morbida nel gusto di quella apicale. Si parte da profumi erbacei e miele, a crudo. L’ingresso è dolce con una sapidità misurata ed elegante. Si passa poi da intesi aromi di legno, cuoio e caffè, fino ad arrivare, a metà fumata, a note di cacao.

Il tiraggio è regolare. “La fumata è ricca e saziante mentre la forza, molto poco pronunciata, lascia la possibilità di “leggere” aromaticamente il Clandestino con facilità.” (Cigarslovers)

La scatola humidor che contiene i 20 Clandestino comprende anche un tagliasigari e un igrometro. Il prezzo è di 170 euro, 8,50 euro ognuno. Lungh. 104, cepo 22.

 

MastroTornabuoni Compagnia Toscana Sigari

La Compagnia Toscana Sigari è un’altra produzione dell’eccellenza italiana.

Attualmente in Tabaccheria potete trovare lo Scorciato, il Long Filler, l’edizione limitata del Long Filler Cigar Club Apuano, l’edizione limitata natalizia La Spingarda e le versatili Cimette.

Di seguito alcune informazioni dal sito ufficiale CTS.

“Il Sigaro artigianale realizzato seguendo la migliore tradizione toscana…
Fascia singola…
Ripieno fermentato da foglie intere…
Solo Kentucky curato a fuoco coltivato nel territorio…
Stagionato lentamente ed a lungo…

Tabacco fire cured di grande pregio, grazie ad un area vocata ma sopratutto la conoscenza ancestrale tramandata verbalmente di padre in figlio nel corso dei secoli finalizzando gli sforzi per creare un sigaro del territorio che veicoli i valori forti di questa terra generosa. Rispetto delle tradizioni nelle ricette del manufatto finale, ma anche nelle fasi di lavorazione precedenti, utilizzando solo linee di tabacco kentucky oramai divenute autoctone, e proseguendo nello sviluppo delle stesse con tecniche di miglioramento classiche non OGM.

Cura del tabacco a fuoco effettuata con legna di quercia. Esaltazione della manualità e creazione di un evento produttivo unico. Protagoniste le donne: la stragrande maggioranza del personale impiegato è al femminile, sigaraie formate grazie all’apporto ed all’esperienza di due maestre con ultra trentennale esperienza, che è stata valorizzata ed enfatizzata dalle nuove leve che hanno scongiurato il disperdersi di un valore cosi alto del saper fare.”

Amazon Cigars&Tobacco

Nell’ultimo anno Lo spaccio del Doganiere ha arricchito la sua già ampia scelta con l’intera gamma della Amazon.
Risultati immagini per amazon cigars & tobaccoTutti i sigari della Amazon Cigars & Tobacco, sono fatti esclusivamente con tabacco italiano delle varietà Kentucky, coltivato nelle zone di S. Sepolcro (AR) e Pontecorvo (FR) secondo antichi criteri e sotto l’attenta sorveglianza di esperti tecnici agronomi.

Dopo un anno di stoccaggio viene spedito in Perù, sede della Amazon Cigars & Tobacco, nella cittadina di Tarapoto, dove inizia il lungo e delicato processo di preparazione delle fasce e dei ripieni, secondo i canoni scelti dai due imprenditori italiani, fondatori di questa straordinaria e nuova impresa e spinti da una profonda passione.

Le foglie di tabacco, dopo accurate cernite e classificazioni  per DIMENSIONE-COLORE-TESSUTO, vengono avviati alle varie fasi di fermentazione che si differenziano a secondo dell’uso finale per il sigaro stesso.

Perchè Tarapoto?

Il clima di Tarapoto, in pieno equatore, con media di temperatura di 32/35° e umidità del 80/90 %. , consente di effettuare fermentazioni naturali, lente ma efficaci, senza l’utilizzo di componenti chimici. Allo stesso modo tutte le fasi di preparazione dei sigari sono effettuate da abili sigaraie, totalmente a mano, senza nessuna aggiunta di additivi.
Tutto ciò è verificabile dal colore del fumo che è chiaramente definibile azzurro e non bianco opaco e l’odore della cenere che anche a distanza di 24 ore, non emana segni ammoniacali, ma lascia marcati profumi di decomposizione vegetale.

Antico Sigaro Nostrano del Brenta 1763

Antico Sigaro del Brenta

La storia di questo sigaro “italiano” risale al ‘500, quando nella Repubblica di Venezia, sotto la cui giurisdizione si trovava la Valle del Brenta, veniva coltivata e selezionata una varietà tabacco habana. 

Si tratta di un tabacco clandestinamente coltivato e fumato per lungo tempo. Da quando è stato siglato l’accordo tra consorzio Tabacchicoltori del Monte Grappa e le Manifatture Sigaro Toscano è uscito dalla terra d’origine per essere distribuito su tutto il territorio italiano.

Pur ricordando il Toscano nell’aspetto, ricorda i sigari habanos per l’evoluzione della fumata. Ad esempio, il Doge, che a crudo presenta profumi di miele, fieno e legno; in fumata il tiraggio è regolare, la cenere compatta, l’ingresso è dolce con sentori nocciolati, sul finire prevalgono note pepate-piccanti.

Toscani

toscano

La passione per i sigari non si rivolge ovviamente solo alle produzioni estere. I Toscani fanno parte della nostra accurata e numerosa riserva. Tutte le produzioni del maledetto toscano, da quelle più “plebee” alle più esclusive,  le potete trovare negli humidor dedicati dello Spaccio.